Top framework backend per la programmazione web

8 Top Framework Backend per Sviluppare la tua Nuova Web App [2020]

Devi sviluppare la tua nuova applicazione web e stai scegliendo il framework backend che risponde al meglio alle tue esigenze?

Leggi questa guida e scopri i principali frameworks backend, le loro caratteristiche e alcuni progetti rilevanti che usano quella particolare tecnologia. E poi vedi quali sono le caratteristiche da tenere in considerazione per scegliere il migliori web framework lato server.

Cosa stai aspettando? Inizia subito a leggere!

Laravel

Logo del framework backend Laravel

Laravel è un framework back-end basato su PHP, che associa potenza a versatilità. Framework open-source introdotto nel 2011, Laravel segue la struttura MVC (Model – View – Control), ed è fornito di una ottima sintassi e un toolkit di prim’ordine. Laravel possiede una propria interfaccia a linea di comando (CLI, Command Line Interface), un potente motore di template (Blade) e un sistema integrato di migrazione dei database.

Inoltre su Laravel è basato Lumen, web framework leggero ideale per creare microservizi e API ad alte prestazioni.

Caratteristiche del web framework Laravel

  • Versatile e potente
  • CLI specifica
  • Motore di template
  • Sistema di migrazione del database
  • Buona documentazione

Applicazioni che usano Laravel come framework backend

  • BBC
  • Pfizer
  • 9gag

Sito web ufficiale di Laravel

https://laravel.com/

Django

Logo del framework server side Django

Django è un framework Python gratuito e open source, lanciato nel 2003 per lo sviluppo web back-end. Il framework Django consente di programmare API e applicazioni web back-end di alto livello in modo rapido e “senza necessità di reinventare la ruota”, come viene detto sul sito ufficiale del progetto. Questo perché Django è costruito secondo l’approccio – tipico di Python – delle “batterie incluse”. 

Significa che il framework contiene al proprio interno tutto ciò che serve per sviluppare un’applicazione completa. In altri termini, ogni esigenza di programmazione trova una risposta nelle librerie che concentrano ciò che altri programmatori hanno elaborato per altri progetti, riducendo la dipendenza da plugin di terze parti.

Questo approccio ‘onnicomprensivo’ rende Django poco indicato nel caso di progetti di piccole dimensioni, in cui le funzionalità non necessarie di Django renderebbero la codifica più complessa del necessario.

Altre caratteristiche di Django sono il design Convention Over Configuration, e l’aderenza ai principi DRY (Don’t Repeat Yourself) e KISS (Keep It Simple, Stupid), l’attenzione alla sicurezza.

Features del framework back-end Django:

  • Librerie e moduli che rispondono ad ogni necessità di codifica
  • Altamente personalizzabile
  • Scalabile
  • Sicuro
  • Molto documentato
  • Vasta comunità di programmatori

Web app che usano Django come framework server-side

  • Disqus
  • Mozilla
  • National Geographic
  • Pinterest

Sito web ufficiale di Django

https://www.djangoproject.com/

Ruby on Rails

Logo del framework web Ruby on Rails

Ruby on Rails è un framework di sviluppo web server side gratuito e open source, rilasciato nel 2004. Questo framework backend è caratterizzato dal paradigma MVC (Model – View – Control), dal design CoC (Convention Over Configuration), e dall’aderenza al principio DRY (Don’t Repeat Yourself). Ruby on Rails inoltre integra un registro degli errori dettagliato, che semplifica la manutenzione e il debugging del codice. 

L’integrazione con plugin e componenti esterni è facilitata dalla possibilità di associare attributi univoci a ciascun oggetto, per una codifica semplice e flessibile. Inoltre Ruby on Rails è SEO-friendly: infatti un’altra caratteristica di questo framework backend è il supporto per la creazione e lo sviluppo di URL compatibili con i motori di ricerca.

Caratteristiche del web framework Ruby on Rails

  • Vasta libreria di plugin disponibili
  • SEO-friendly nella gestione delle URL
  • Supporta database multipli
  • Debugging facilitato dai log di errore integrati
  • Adatto a progetti piccoli e grandi
  • Ampia comunità

Applicazioni web che usano Ruby on Rails come framework back-end

  • Basecamp
  • GitHub
  • Shopify
  • AirBnB
  • Twitch
  • SoundCloud

Sito web ufficiale di Ruby on Rails

https://rubyonrails.org/

Flask

Logo di Flask

Flask è un framework back-end basato su Python, come Django. Tuttavia Flask è consigliato proprio per quei progetti in cui Django non performa molto bene: Flask infatti è un framework estremamente leggero, perfetto per i piccoli progetti

Lanciato nel 2004, Flask è un framework ben documentato, che fa affidamento al motore di template Jinja 2 e alla libreria Werkzeug per creare web app personalizzate e scalabili.

Flask inoltre è conforme al WSGI (Web Server Gateway Interface) e compatibile con Google App Engine, integra funzioni di unit testing e invii di request RESTful.

Features del web framework Flask

  • Molto flessibile
  • Leggero – perfetto per progetti più piccoli
  • Ben documentato
  • Conforme al SWGI
  • Compatibile con Google App Engine

Progetti che usano framework Flask come framework server-side

  • Pinterest
  • Twilio
  • Netflix
  • Uber

Sito web ufficiale di Flask

https://flask.palletsprojects.com/en/1.1.x/

Phoenix

Logo del framework lato server Phoenix

Phoenix è un framework back-end scritto in Elixir, un linguaggio di programmazione funzionale, per questo forse meno diffuso dei linguaggi orientati agli oggetti che abbiamo visto fino a qui. Lanciato nel 2015, Phoenix usa un modello MVC server side, e – come Elixir – gira con la VM (Virtual Machine, macchina virtuale) di Erlang. È basato sul server Cowboy di Erlang e sulla libreria Plug. Le applicazioni web programmate con il framework Phoenix sono altamente scalabili e performanti, con una buona tolleranza degli errori. 

Features del web framework Phoenix

  • Molto veloce
  • Ottime performance con tolleranza degli errori
  • Scalabile
  • Comunità attiva e in espansione

Applicazioni web che usano Phoenix lato server

  • Lonely Planet
  • Changelog
  • Everydayhero

Sito web ufficiale di Phoenix

https://www.phoenixframework.org/

Express.js

Logo del framework Express

Express.js è un framework costruito su Node.js che consente la programmazione backend tramite JavaScript. Minimalista, leggero e veloce, Express potenzia Node senza comprometterne le funzionalità. Alcune features di questo framework gratuito e open-source, rilasciato nel 2010, sono la possibilità di creare potenti API di routing e di impostare middleware per rispondere alle richieste HTTP,  fornendo semplici meccanismi di debugging e una rapida integrazione con vari motori di templating.

Express è molto spesso utilizzato in combinazione con altre tecnologie basate su JavaScript, a formare lo stack MEAN: MongoDB, Express, Angular e Node. Angular viene usato come framework di scripting client-side su JavaScript, Node come ambiente di runtime server-side per eseguire JavaScript, Express come framework di scripting server-side e MongoDB come database.

Caratteristiche del framework backend Express

  • Minimalista, veloce e leggero
  • API di routing
  • Middleware impostabile
  • Molto diffuso e supportato
  • Community ampia e attiva

Progetti che usano Express come web framework

  • IBM
  • Uber
  • Paypal
  • Accenture

Sito web ufficiale di Express

https://expressjs.com/

Spring

Logo di Spring

Spring è un framework open source per lo sviluppo di applicazioni su piattaforma Java. Si tratta di un framework a cui sono associati diversi progetti (Spring Boot, Spring Data, Spring Cloud, Spring Batch), che consentono di espandere le funzionalità di Spring a seconda delle necessità di sviluppo. Spring si presenta quindi come un framework potente, modulare e scalabile per potersi adattare ad ogni esigenza – anche quelle di livello aziendale.

Features del framework web Spring

  • Altamente scalabile
  • Ecosistema esteso e modulare
  • Community ampia e attiva

Web app che usano Spring come framework server side

  • Wix
  • TicketMaster

Sito web ufficiale di Spring

https://spring.io/

Approfondisci: I Migliori Framework Java Che Devi Conoscere

Logo di .NET

.NET Framework e .NET Core

Per programmare app lato server con .NET sono disponibili due opzioni diverse: .NET framework e .NET Core. Sono due soluzioni che in parte si sovrappongono, ma che di base rispondono ad esigenze diverse.

.NET Core è raccomandato per sviluppare applicazioni con predisposizione multipiattaforma (Windows, Linux e macOS), sistemi scalabili ad alte prestazioni e microservizi per applicazioni con architettura di microservizi.

Microsoft invece consiglia .NET Framework nei casi in cui l’applicazione esista già e abbia in uso .NET Framework (insomma, meglio estendere l’uso di .NET Framework piuttosto che migrare tutto su .NET Core), oppure richieda librerie, pacchetti e tecnologie .NET o di terze parti non ancora compatibili con .NET Core.

Progetti che usano .NET come framework backend

  • Stack Overflow
  • GoDaddy
  • Tencent

Sito web ufficiale di .NET

https://docs.microsoft.com/it-it/dotnet/

Come scegliere il migliore framework backend

Ecco quali sono gli elementi che dovresti tenere in considerazione quando valuti la scelta di un framework backend:

  • Curva di apprendimento: scegli un framework che sia vicino alle tue conoscenze, per non dover impiegare troppo tempo prima di saperlo usare in modo efficace
  • Comunità di riferimento e documentazione: più è ampia la comunità di riferimento, maggiore sarà la documentazione a disposizione, e più semplice sarà trovare risposte alle tue domande
  • Scalabilità e modularità: sono elementi da tenere in considerazione per assicurare longevità e capacità di sviluppo futuro dell’app

Ovviamente non sono gli unici: ad esempio puoi tenere conto anche della possibile compatibilità con librerie e servizi che utilizzi, così come della prospettiva di aggiornamento e del livello di sicurezza fornito.

In definitiva, non esiste il migliore framework backend in assoluto: ciascuno ha i propri punti di forza e di debolezza. A seconda delle necessità di programmazione, delle competenze del team, delle risorse a disposizione, esiste quindi il miglior framework backend per quella situazione specifica.

L’unica certezza? Che i migliori programmatori backend li trovi su GeekandJob!

Lascia un commento